Home
Home --> Rubriche --> Recensioni --> Zanclea nella Villa dei Misteri

di Tommaso Valleri, argomento Vegetoterapia carattero analitica

stampa

Pubblichiamo integralmente su Vertici “Zanclea nella Villa dei Misteri di Pompei antica – Il grande dipinto dionisiaco” del Dott. Nicola Glielmi. L’opera è la sintesi, in forma poetica, delle conoscenze dell’autore in psicoanalisi, in vegetoterapia-carattero analititica, in mitologia, nel teatro greco, in sociologia, e nelle scienze umane quale conoscitore dell’animo umano, acquisite in cinquanta anni di professione di psichiatra e di psicoterapeuta.

Conoscitore di elementi di archeologia per quanto riguarda la Villa Dei Misteri, tanto da rivedere in chiave psicoanalitica, moderna e attuale, la grande opera di Amedeo Maiuri, autore del magnifico saggio La villa dei Misteri (Istituto Poligrafico Zecca dello Stato).

Lo scrittore Valerio Evangelisti presenta Zanclea nella corrente. Ed in quarta di copertina appare il giudizio di Nando Vitali per la prima edizione presso l’Editore Tommaso Marotta (Napoli, 2000) che qui si riporta nel retro della copertina. In appendice le recensioni di un suo collaboratore, il Dott. Valentino Sturiale che descrive il Dott. Glielmi nella sua attività giornaliera di psichiatra presso il Servizio Psichiatrico di Diagnosi e Cura di Milazzo, e quella del giornalista Crisostomo Lo Presti, apparsa sulla Gazzetta del Sud del 25 settembre 2001.

L’opera di 176 pagine (con 78 immagini a colore, copertina morbida, formato 21x29,7) è qui riprodotta, per gentile concessione dell’autore. Chi è interessato ad averla in forma originale può richiederla a www.ilmiolibro.it al prezzo di vendita 29,29 euro o presso le librerie Feltrinelli al prezzo di copertina 45,00 euro.

--> Scarica Zanclea <-- (formato pdf, 12,3 mb).

Ecco il giudizio di Nando Vitali: Una sorta di ubriacatura misteriosofica, questo bel libro di Glielmi, fra il saggio e la narrativa, attrae per l'esperienza di un viaggio dentro e fuori del tempo. Villa dei Misteri, lo scorrrere segreto dei suoi affreschi, finiscono per assumere la luminescenza di una lanterna magica. Evocazioni che incatenate fra loro, producono l'effetto della macchina del tempo alla quale Glielmi, fedele al maestro Wilhelm Reich, ed egli stesso psicoterapeuta, aggiunge un lampo di vitalità energizzante e un faro sul raccordo fra modernità e mito. Il tutto è insaporito con uno "scandaloso" senso di libertà profonda, che riporta l'antica Villa pompeiana in una cornice nuova e assolutamente originale per chi ne voglia ancora subire il fascino iniziatico (Nando Vitali, da Zanclea nella Villa dei Misteri in Pompei antica, Ed. Tommaso Marotta, Napoli, 2000).


 
MOTORE DI RICERCA

AREA UTENTI
Di cosa soffriamo
Orientamenti
Scegliere lo psicoterapeuta
Diritti e doveri
Indirizzi utili
 

RUBRICHE
Chiedi all'esperto
Approfondimenti
Studi e ricerche
Spazio editoriale aperto
Cronaca ragionata
Interviste
Psicologia e arte
News
Recensioni
Dall'Europa e dal mondo
 

SCIENZE UMANE

SALUTE

VARIE

REGISTRO

LINK

FORUM

MOTORI DI RICERCA

Credit | Note legali | La tua privacy | Contattaci Copyright © 2003-2017 Psicoterapia.it - Tutti i diritti riservati