Home
Home --> Rubriche --> Approfondimenti --> Faccio il counselor, aiuto ad affrontare problemi

di Rosamaria Sarno, argomento: Counseling

stampa

Uno degli errori in cui si incorre più frequentemente quando si cerca di definirlo è quello di tradurlo in italiano con il termine consulenza o, ancor peggio, con consiglio. Nulla di più sbagliato perché il counseling non è né l'una né l'altra cosa. Se nei Paesi di cultura e tradizione anglosassone già da tempo la scuola, il lavoro, la famiglia e la comunità in genere si avvalgono dell'attività di counseling, in Italia, pur registrando di recente uno sviluppo inaspettato presso scuole, ospedali, comunità ed enti locali, che sempre più spesso vi ricorrono per offrire un servizio di qualità al cittadino, questa nuova professionalità non è ancora adeguatamente conosciuta, anzi spesso viene confusa con altre attività affini (leggi tutto).

L'articolo integrale è disponibile in formato PDF che puoi scaricare da questo indirizzo (PDF, 2,45 Mb).


 
MOTORE DI RICERCA

AREA UTENTI
Di cosa soffriamo
Orientamenti
Scegliere lo psicoterapeuta
Diritti e doveri
Indirizzi utili
 

RUBRICHE
Chiedi all'esperto
Approfondimenti
Studi e ricerche
Spazio editoriale aperto
Cronaca ragionata
Interviste
Psicologia e arte
News
Recensioni
Dall'Europa e dal mondo
 

SCIENZE UMANE

SALUTE

VARIE

REGISTRO

LINK

FORUM

MOTORI DI RICERCA

Credit | Note legali | La tua privacy | Contattaci Copyright © 2003-2017 Psicoterapia.it - Tutti i diritti riservati